Loading

5 Obiettivi fondamentali per studiare con buone strategie

Molti studenti non si capacitano di come il tanto impegno e le tante ore dedicate allo studio non portino i risultati sperati.

Vediamo in quale modo possiamo migliorare il rendimento e la capacità di apprendimento in “5 semplici mosse” !

  1. Teniamo sotto controllo la nostra concentrazione. Certo più facile a dirsi che a farsi! Ma importante è rendersi conto di come, quanto e quando perdiamo attenzione e velocemente reagire! Con uno scatto di “orgoglio studentesco”, che dovrà diventare automatico e veloce, riportiamo il focus su quello che stiamo facendo, pensando che prima finiamo prima faremo altro.
  2. Selezioniamo gli aspetti principali del lavoro richiesto. Mettiamo in atto un processo attivo di controllo durante la lettura, per selezionare i punti importanti del contenuto del testo.
  3. Autovalutarsi! Sviluppiamo un metodo per sapere realmente quali sono le nostre capacità e le nostre abilità, senza ritenerci meno capaci o più capaci di quel che si è. Regoliamo quindi il nostro lavoro di studio di conseguenza. Occorre poter essere già noi stessi a fare una valutazione della nostra prestazione rispetto al lavoro di studio richiesto, soppesando direttamente il nostro livello di preparazione. Adeguando quindi di conseguenza il lavoro da fare se il livello risulta già a noi stessi insufficiente
  4. Attiviamo metodi di preparazione adeguati ad una prova di verifica o ad una interrogazione, predisponendo idonei “piani strategici” di studio e valutando bene quali devono essere i processi da mettere in atto. Dettagliando passo passo. Ad esempio: leggo tre volte il testo, poi ripeto il testo con parole mie esponendo a voce alta i contenuti. Verifico se questa procedura è sufficiente. Se la ritengo insufficiente incremento le strategie, rileggendo ancora il testo e predisponendo appunti e/o mappe. Ripasso gli appunti e le mappe, rileggo ancora una volta e ritento la prova di esposizione orale. Questa è una ipotesi di strategie, ma molte altre possono essere le procedure utilizzabili.
  5. Valuto la mia capacità di predisporre piani, programmi e strategie adeguate. Se ritengo la mia capacità insufficiente, trovo una modalità per aumentare le mie prestazioni; sia in modo indipendente, sia eventualmente facendomi aiutare.

 

Teniamo sotto controllo questi aspetti basilari e giorno dopo giorno potremo essere più efficaci nello studio. Forza e coraggio, i buoni risultati si possono raggiungere!

Leave a Reply